Dolore dietro le orecchie e lungo il collo quando si gira la testa (lato destro o sinistro)

Il dolore all’orecchio e il dolore al collo vengono spesso insieme.

Il dolore sotto l’orecchio destro o sinistro o anche entrambe le orecchie e lungo il collo quando si gira la testa anche leggermente può rendere la vita miserabile.

Questo dolore si irradia nella zona del collo verso il lato sinistro o destro del cranio e non va via, non importa cosa fai o a chi chi chiedi.
La cosa con il dolore radiante è che lo rende complicato da capire: la lista dei sintomi associati a quel tipo di dolore è abbastanza estesa e comprende:

Non ci vorrà molto prima che cominci a sperimentare mal di testa costanti (mal di testa da tensione in realtà) a causa di questo dolore sotto le orecchie.

E solo perché si dorme sul fianco, ci si sveglia al mattino con forti dolori alla testa, dolore al cranio, collo rigido, dolore alle spalle e alla parte superiore della schiena, e non si ha idea da dove venga o cosa fare.

Avete visto un paio di medici o fisioterapisti ma non possono aiutarvi molto.
I medici prescriveranno farmaci e riposo, ma questo non fa davvero nulla o se lo fa, non si può semplicemente passare il resto della vita a prendere pillole di dolore.

I fisioterapisti prescriveranno esercizi, allungamenti, massoterapia, ma ancora una volta, questo dolore sotto l’orecchio non va via.

Massaggio del muscolo trapezio

Se hai provato di tutto, potresti provare questo trucco: non ti costerà nulla e, se sei fortunato, ti aiuterà e avrai un po’ di sollievo dal dolore per qualche ora o più.

Tutto ciò di cui hai bisogno è qualcosa (io uso un piccolo libro) per applicare pressione al tuo muscolo trapezio e una superficie piatta come un muro o una sedia con uno schienale alto: Io lo faccio in macchina e funziona come una magia. Posso guidare così, senza problemi.

massaggio del muscolo trapezio
Il collo fa male a causa del dolore al muscolo trapezio può essere trattato con un massaggio del muscolo trapezio.

Metto il libro intorno alla zona rossa illustrata nell’immagine (è dove si trova il muscolo trapezio).
Poi premo la mia schiena contro la superficie piatta: Non premo molto forte in realtà: quanto basta per assicurarmi che quando giro la testa, qualunque cosa sia nel mio muscolo trapezio che causa quel dolore sotto le orecchie, sia bloccato da quella pressione.

Poiché mi fa male sotto entrambe le orecchie quando giro la testa, lo faccio tipo 10 minuti sul lato sinistro, poi 10 minuti sul lato destro.

Mentre il libro è tra le mie trappole e la superficie piana, giro la testa: se il dolore sotto l’orecchio è ancora lì, riposiziono il libro (in realtà è vicino alla parte superiore della spalla) e quando trovo il punto giusto, il dolore sparisce dopo pochi minuti: Posso girare la testa di 90° e stare così quanto voglio, il dolore è sparito!
La rigidità del collo rimane ovviamente, ma non è così dolorosa e a questo punto, è un sollievo.

Massaggio del muscolo Splenius Capitis

Ci viene detto di allungare il collo diverse volte al giorno per far passare questo dolore, ma ho la sensazione che questa cosa dell’allungamento stia solo peggiorando le cose.
Questa immagine della parte superiore della schiena mostra esattamente il problema del dolore al collo.

muscolo splenio capitis
La zona rossa copre l’infiammazione nella zona dove fa male e per quanto riguarda il dolore quando si gira la testa, bisogna concentrarsi sulle due frecce gialle che indicano il muscolo splenio capitis.

Queste sono le ragioni per cui il collo fa male quando si gira la testa e anche perché si può sentire un costante mal di testa(o mal di testa da tensione, se si preferisce). Il mal di testa da tensione è quella sensazione che qualcosa stia comprimendo la tua testa e niente può farlo andare via: puoi prendere degli antidolorifici e, se sei fortunato,  il dolore o parte del dolore se ne andrà, ma la tensione rimane.

Quindi, tornando allo splenius capitis: usando il pollice e l’indice, cercate un piccolo muscolo doloroso che va dal collo alla base del cranio: fa un male cane, quindi dovreste trovarlo in pochi secondi.

Capito?

Pizzicarla, rotolarla, massaggiarla il più a lungo possibile

Ora, pizzicatela, fatela rotolare, massaggiatela il più a lungo possibile finché non inizia a farle meno male (vi suggerisco di sdraiarvi per farlo perché questo potrebbe richiedere un po’ di tempo e causare un po’ di tensione e stress nel braccio o nella spalla).

In generale, non dovresti mai tenere le braccia sollevate per un lungo periodo di tempo, specialmente se ti fa male il collo o se soffri di dolori alle spalle o alla schiena.

Come per la maggior parte di noi, il nostro povero amico qui non ha la minima idea di cosa fare per il dolore e sta massaggiando la zona sbagliata.

causa della cefalea tensiva
Se questa parte della parte posteriore della testa fa male, è probabile che sia la causa principale del costante mal di testa da tensione.

Quando hai finito di massaggiare lo splenius capitis da un lato, inizia a massaggiarlo dall’altro lato.
Speriamo che non sia solo io, quindi, andate avanti e provate.

Forze opposte tratto del collo

Se il collo ti fa male quando giri la testa, prova questo tratto:

  • 1. Fai pressione con la mano proprio dove ti fa male
  • 2. Continua a spingere con la mano e applica la forza opposta con la testa
  • 3. Usa la tua mano libera per spingere nella stessa direzione della tua prima mano.

Tenere per 30 secondi.

dolore al collo esercizio di sollievo lato destro

Questo pin dalla mia bacheca di Pinterest mostra l’esercizio di sollievo dal dolore al collo (lato destro).
Se avete dolori al collo nella parte sinistra, basta rispecchiare i movimenti e funzionerà ugualmente.

Dolore al collo, dolore all’orecchio & TMJD

Il dolore all’orecchio è un sintomo noto della disfunzione dell’ATM.
TMJ sta per articolazione temporomandibolare: questa articolazione collega la parte inferiore della mascella al cranio da qualche parte intorno alla regione delle orecchie (su entrambi i lati della testa, ovviamente).

La disfunzione dell’articolazione temporomandibolare(TMD, TMJD) è un termine generico che copre il dolore e la disfunzione dei muscoli della masticazione (i muscoli che muovono la mascella) e le articolazioni temporomandibolari (le articolazioni che collegano la mandibola al cranio).
La caratteristica più importante è il dolore, seguito da un movimento mandibolare limitato, [2] e rumori dalle articolazioni temporomandibolari (ATM) durante il movimento della mandibola. Anche se il TMD non è pericoloso per la vita, può essere dannoso per la qualità della vita, perché i sintomi possono diventare cronici e difficili da gestire.
Fonte: Wikipedia Disfunzione dell’articolazione temporomandibolare

articolazione temporomandibolare
L’ATM e la parte posteriore del cranio possono essere affetti da TMD (disordine temporomandibolare)

Come si vede nell’immagine qui sopra, l’ATM si collega al cranio in un punto molto vicino all’orecchio: è facile capire perché il malfunzionamento dell’ATM sarebbe la causa principale del dolore all’orecchio, al processo mastoideo, all’osso occipitale e anche al viso. E questi tipi di dolore sono probabilmente responsabili delle cefalee da tensione.

Quindi, se ti è già stata diagnosticata la TMD (disfunzione dell’articolazione temporomandibolare), questa è una pista che devi seguire, per cercare di trovare una ragione per il tuo dolore all’orecchio e perché ti fa male il collo.
Se non ti è stato diagnosticato il TMD o la sindrome dell’ATM, dovresti vedere un medico (lo stomatologo è il trattamento del TMD).

Se hai dolore mentre sei a letto e senti un po’ di fastidio da qualche parte nella parte superiore del corpo, ma non riesci a individuare esattamente dove ti fa male, prova a mettere qualcosa di rigido tra la mascella e il cuscino (un piccolo libro può fare al caso tuo).
Questo mi dà sempre un po’ di sollievo.

Mi fa male il collo: video sull’automassaggio del dolore al collo

Quindi presumo che tu abbia provato di tutto per alleviare il dolore al collo, compresi i massaggi al collo. Ma…
Hai mai provato a massaggiarti il collo con l’altra mano?
E con l’altra mano, intendo: se massaggiate il lato sinistro del collo, fatelo con la mano destra.
Si ottiene una presa molto migliore della zona dolorosa massaggiando con la mano opposta e il dolore va via in pochi minuti (almeno per me)

Spero che funzioni anche per voi, quindi provatelo e fatemi sapere come va.

https://www.youtube.com/watch?v=XrqgliPSik8

Follow-up

Se non hai ancora trovato una soluzione ai tuoi problemi alla testa o al collo, dovresti considerare di vedere un neurologo prima che le cose peggiorino ulteriormente.

Ho scritto un post di follow-up, dopo aver visto diversi medici che mi hanno detto che questi continui mal di testa e dolori al collo erano legati a una cattiva postura

Ho anche fatto una seduta di auricoloterapia: volete sapere come è andata? Potete leggere la mia onesta opinione sull’agopuntura dell’orecchio qui.

Risonanza magnetica 2018, finalmente!

Per qualche ragione, ho dovuto aspettare quasi 2 anni prima che un medico pensasse che sarebbe stata una buona idea fare una risonanza magnetica della colonna cervicale e della colonna toracica (metà schiena e parte superiore della schiena). In realtà ho già fatto una risonanza magnetica della colonna cervicale quando è iniziato tutto questo dolore costante al collo, ma non ha mostrato nulla.

Si scopre che ho un bel po’ di problemi che spiegherebbero il costante dolore al collo, i mal di testa, il dolore nella parte superiore della schiena.

  1. Malattia degenerativa dei dischi e malattia degenerativa delle vertebre sia nella colonna vertebrale cervicale che in quella toracica. Questo include gli osteofiti (conosciuti anche come speroni ossei: proiezioni ossee che si formano lungo i margini delle articolazioni).

    Questa è la causa del mio dolore al collo sinistro.

    Fa parte del processo di invecchiamento e ognuno è a rischio. Alcuni di noi non proveranno mai nulla, altri sì. Dipende dalla genetica, dallo stile di vita, sai…:cosa ho fatto per meritare questo.

  2. La risonanza magnetica mostra anche un rigonfiamento del disco nel collo: C5-C6. Questo particolare disco è danneggiato e sporge nella colonna vertebrale, causando infiammazione e dolore. Posso sentire il dolore sul posto, ma questo disco rigonfio potrebbe anche essere responsabile dei continui mal di testa e formicolii.

    Questa è la causa del mio dolore al collo destro.

  3. Piccola ernia del disco nella colonna toracica (D5-D6). Questo spiegherebbe perché ho la sensazione che qualcuno mi stia infilando un dito tra le scapole e non voglia lasciarlo andare.
  4. Ultimo ma non meno importante: la sindrome dell’aquila su entrambi i lati del cranio

Così, ora, penso di poter smettere di cercare e iniziare a guarire. Ho un appuntamento con un neurochirurgo la prossima settimana, vediamo come va…

2019 – Sindrome dell’aquila!

La sindrome di Eagle (chiamata anche sindrome stiloidea ) è una rara condizione comunemente caratterizzata da un dolore improvviso e acuto simile a un nervo nell’osso della mascella e nell’articolazione, nella parte posteriore della gola e alla base della lingua, scatenato dalla deglutizione, dal movimento della mascella o dalla rotazione del collo.

La condizione è causata da un processo stiloideo allungato o deformato (il pezzo di osso sottile e appuntito appena sotto l’orecchio) e/o la calcificazione del legamento stiloideo, entrambi i quali interferiscono con il funzionamento delle regioni vicine nel corpo, dando origine al dolore.

Fonte Wikipedia: Sindrome dell’aquila

sindrome dell'aquila
Processo stiloideo allungato o deformato che causa la sindrome dell’aquila:

All’inizio, sembrava improbabile perché la sindrome dell’aquila è una condizione rara (o così dicono), ma poi ho iniziato a rendermi conto che più cercavo di trovare un modo per scatenare il dolore, più aveva senso.
Una volta che sai dove guardare, è abbastanza ovvio.

Usando il mio pollice sinistro, ho iniziato a spingere dove il dolore era più acuto ed ecco fatto.
Spingi più che puoi e più a lungo che puoi: il dolore diminuirà un po’.
Non abbastanza per risolvere completamente il problema, ma era più che niente.

sollievo dal dolore della sindrome dell'aquila
Questo massaggio era diventato parte della mia routine mattutina (sotto la doccia) e diminuiva il dolore e la tensione per una parte della giornata.
Puoi ottenere ancora più sollievo dal dolore al collo usando entrambi i pollici e applicando più pressione.

ATTENZIONE!
Fatelo a vostro rischio e pericolo, e se lo fate, state molto attenti mentre lo fate!
A seconda della tua condizione, puoi potenzialmente aumentare il tuo problema piuttosto che risolverlo.
Vi consiglio di provarlo con un fisioterapista.

Trattamento della sindrome dell’aquila: EAS

Il trattamento classico della sindrome di Eagle è la chirurgia: Stiloidectomia assistita dall’endoscopio(EAS).

Secondo questo studio composto da 133 pazienti, l’80,5% dei pazienti sottoposti a EAS ha ottenuto un sollievo completo dei sintomi, e il 15% un sollievo parziale.

Ci sono diverse procedure possibili e non è lo scopo di questo articolo entrare nei dettagli, dato che non l’ho fatto e non sono un medico, ma puoi leggere di più sulla stiloidectomia qui.